Buoni consigli, Il mio sguardo sull'IT

Come evitare un tentativo di truffa su Facebook

ATTENZIONE: sui profili di alcuni miei amici, e di sicuro anche dei vostri, campeggia questo post che fa palesemente riferimento ad un inganno telematico e su cui NON dovete cliccare nemmeno per curiosità come NON dovete fare alcun test di quelli che, regolarmente escono su Facebook (se siete vittime, cambiate subito password di accesso a Facebook ed anche della mail con cui accedete a Facebook). Non importa verificare che animale siete, come sarete tra 40 anni, ecc…, perché è evidente che per fare il test stiate cedendo vostri dati, lo stesso quando cliccate su un link che NON CONOSCETE. Se avete bisogno di aiuto o avete dubbi, NON fate nulla e chiedete ad un professionista serio, io e i colleghi ci siamo. Vi invito a condividere, grazie.

Andrea Cartotto

Trainer Andrea

Il mio sguardo sull'IT, Pillole

Comunicare, è una cosa serissima.

Le mie letture del fine settimana producono, spesso, massime in cui mi ritrovo profondamente come questa, del buon Riccardo Scandellari (a cui spero di fare cosa gradita), tratta dal suo ultimo libro “Dimmi chi sei”. Perché comunicare (ed insegnare) è una cosa serissima.

Andrea Cartotto

Trainer Andrea

Buoni consigli, Il mio sguardo sull'IT

Disponibile video integrale della mia intervista per “Resistenza Digitale” del 16 aprile 2020

Buon pomeriggio! Per coloro che non avessero potuto seguirla live e, soprattutto, per chi non dispone di #Facebook è disponibile, da oggi, anche sul mio canale You Tube la versione integrale della mia chiacchierata/intervista condotta, ieri, dalla brava Cristina Savi in diretta nazionale su Resistenza digitale: tanta #scuola, poi #lavoro, #opensource, #pubblicaamministrazione ed altro. Graditi/e, come sempre, vostri feedbacks e condivisioni.

Andrea Cartotto

Trainer Andrea

Buoni consigli, Il mio sguardo sull'IT

La mia intervista sul Digitale ai tempi del Coronavirus

Online, da oggi, la mia intervista sul’uso del #digitale in tempi di #coronavirus rilasciata al bravo e attento giornalista Pietro Zampedroni per la nota testata Sanremonews.it. Quali le competenze nella scuola e nella vita di tutti i giorni, per usare #internet e la tecnologia per il lavoro, l’istruzione, per continuare con le nostre abitudini quotidiane? Ringrazio per questa opportunità, che mi permette di condividere la mia esperienza di docente ed esperto in un tempo in cui vi è il forte rischio di confusione nei contenuti, si diffondono ancora troppe #fakenews ed appaiono – talvolta – sedicenti “esperti” con il rischio di mischiare ancora di più le carte in tavola. Viva il #digitale, sempre, e sempre con l’uso di TESTA e BUON SENSO. Ditemi che ne pensate, sempre graditi/e pareri e condivisioni. #trainerandrea #formazione

Andrea Cartotto

Trainer Andrea

Buoni consigli, Il mio sguardo sull'IT

I Social, sono una cosa seria! Il caso, ad Imperia.

Credo che il giornalista si riferisca ad una pagina, e non ad un profilo (ricordo che il profilo vale solo per persone fisiche esistenti e riconoscibili), ma invito i miei allievi, gli amici e colleghi docenti ed OGNI cittadino a leggere con attenzione questo articolo uscito sulle colonne del quotidiano Il Secolo XIX. Io lo ricordo praticamente OGNI giorno: #internet è una cosa seria e, forse, non è per tutti se non si ha consapevolezza. Le conseguenze, poi, si pagano in maniera tangibile! Ne parlerò ancora in occasione dei miei prossimi corsi e seminari, buona serata con un invito alla condivisione.

Andrea Cartotto

Trainer Andrea

Buoni consigli, Il mio sguardo sull'IT

Le migliori alternative a Google per le nostre ricerche su Internet

Quanti di noi usano e, magari, conoscono solo #Google come motore di ricerca? E soprattutto, quanti di noi sanno che ci sono valide e blasonate alternative anche migliori, in fatto di #privacy? In questo video (CLIC QUI O SULLA FOTO), vi racconto e propongo quelle che, a mio avviso, sono le due migliori soluzioni per effettuare – e far effettuare anche ai ragazzi – le nostre quotidiane ricerche su #Internet! Sperando di esservi stato utile, sarò lieto della vostra condivisione.
——————–—-
– Seguimi anche sul mio canale Telegram di divulgazione tecnologica: t.me/andreacartotto.
– Free Download de “Il Galateo di Mister Internet”, progetto nazionale di Educazione Digitale: https://bit.ly/galateointernet.
– Sito web: www.andreacartotto.education

Andrea Cartotto

Trainer Andrea

copertina video Cartotto motori di ricerca alternativi a Google

Video disponibile su https://www.youtube.com/trainerandrea

Buoni consigli, Il mio sguardo sull'IT

Gratis e per sempre da parte di Facebook? Eh no!

⚠️ Questa immagine (dall’account ufficiale instagram di Luca La Mesa) mette in luce un dettaglio – di cui mi ero accorto, senza sorpresa – che sembra piccolo e, invece, non lo è affatto. Togliere “è gratis e lo sarà sempre” dalla home di #Facebook spero vi faccia comprendere che: 1) il concetto di sempre, purtroppo, è tendenzialmente aleatorio anche sul #web; 2) non può dichiarare “gratis” un social medium dove il prodotto siamo noi e vi è ampio flusso di dati ed introiti economici da meccanismi pubblicitari. E questo dovrebbe responsabilizzarci e responsabilizzarvi anche e soprattutto nei contenuti che LIBERAMENTE ciascuno pubblica sulla” sua bacheca”. Riflettete, riflettiamo. #privacy ➡️ PER APPROFONDIMENTI: http://bit.ly/2LdO8rU Fonte: Corriere ⬅️

Andrea Cartotto

Trainer Andrea

Il mio sguardo sull'IT, Pillole

Il software libero ESISTE!

Liberi di scegliere: che siano #windows o #linux, c’è sempre una alternativa di qualità al software proprietario e a pagamento: basta, appunto, saper e voler scegliere. Non si tratta di rimpiazzi o programmi di serie B, sia ben chiaro, parliamo di soluzioni ASSOLUTAMENTE alla pari se non superiori per usabilità e semplicità. A ciascuno il suo, insomma, purché frutto di prove e scelte e non di abitudini/imposizioni.

Andrea Cartotto

Trainer Andrea

Il mio sguardo sull'IT, Pillole

La scelta del browser arriva anche su mobile!

💡[Leggete sino in fondo! 😉] Forse ve ne sarete accorti, se avete aperto in questi giorni Play Store, icona sui vostri smartphone con sistema operativo Android: Google, su impulso della Commissione Europea che intende arginare pericolosi monopoli tecnologici, fa scegliere anche da telefono o tablet la app per navigare su internet. Oltre al principio di libertà dell’utente, sicuramente è utile per far conoscere ai più ottimi browser e/o motori di ricerca ispirati a maggiore privacy come Duck Duck Go o QWant. In sintesi: Google è un grande attore e protagonista di Internet, ma NON è Internet stessa. P.s. Toccando il pulsante in fondo alle varie scelte con “NO GRAZIE” è possibile lasciare tutto invariato: lo dico per i più “resistenti” al cambiamento. Condividete se vi sono stato utile, buon pomeriggio!

Andrea Cartotto

Trainer Andrea

Il mio sguardo sull'IT, Pillole

Tutti siamo il target di qualcuno!